Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.

Art. 37 – SCIOGLIMENTO
L'Associazione può sciogliersi su delibera dell'Assemblea nazionale, con il voto favorevole di almeno 2/3 (due terzi) dei presenti. Il Consiglio Direttivo Nazionale ne assume la liquidazione, secondo legge, con l'obbligo di devolvere il patrimonio ad altre organizzazioni non lucrative, con finalità analoghe.

Art. 38 - CLAUSOLA ARBITRALE
Qualsiasi vertenza dovesse sorgere tra l'Associazione, gli Associati, gli Amministratori, i Dirigenti ed i Liquidatori in merito allo Statuto, sarà devoluta, per la sua risoluzione, al Comitato dei Garanti.
Il Comitato dei Garanti deciderà entro 90 giorni dall'accettazione dell'incarico, senza formalità di procedura; renderà la propria decisione per iscritto ed il suo giudizio sarà inappellabile.